Main menu

Italia dei Diritti

Movimento politico nazionale
per la difesa dei diritti dei cittadini.

Chi Siamo Aderisci

Antonello De Pierro rilancia l'importanza dello sport al Ferrari Awards di Anzio

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti, ospite alla prestigiosa kermesse portodanzese, ha sottolineato quanto sia oggi più che mai basilare sostenere ogni forma di attività sportiva per preservare la coesione della reale rete sociale di ogni individuo

Roma - Ad Anzio, sul litorale laziale, si è svolta l'altro giorno la terza edizione della popolare kermesse denominata "Ferrari Awards", nata da un'idea del vulcanico imprenditore Mauro Boccuccia e organizzata dall'inimitabile Lisa Bernardini, facendo registrare un successo ancora più ampio rispetto alle già straordinarie manifestazioni precedenti. Un centinaio di bolidi del Cavallino Rampante di Maranello, quasi tutti rossi come da tradizione, hanno invaso rombanti la città di Nerone, sotto lo sguardo entusiasta dei cittadini anziati, che hanno applaudito il raduno capitanato da Fabio Barone, presidente del Club Italiano Passione Rossa, prima di parcheggiarsi nell'ampio parcheggio del noto locale Boccuccia, location dell'evento. La conduzione della lunga cerimonia di consegna dei premi è stata affidata al bravo Anthony Peth, condita dall'umorismo dei frequenti ed estemporanei interventi di Marco Baldini, scelto come padrino dell'edizione 2017. Leggi tutto: Antonello De Pierro rilancia l'importanza dello sport al Ferrari Awards di Anzio

Ironia e polemica di Antonello De Pierro contro politica da Contini a Roma

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti è intervenuto all'evento in occasione della presentazione della nuova collezione dello storico marchio, esprimendosi a  sostegno del commercio, stritolato da norme soffocanti dell'attuale ordinamento giuridico

Roma - Il copione della vigilia lasciava già presagire un enorme successo per la presentazione ufficiale della nuova collezione di articoli da regalo di Contini, lo storico esercizio commerciale capitolino, ma la realtà ha superato ogni più rosea previsione, con un'inimmaginabile ressa che ha invaso tutta via Appia, l'arteria stradale dove lo stesso è ubicato, tanto da creare problemi anche alla viabilità, particolarmente intensa in quella zona cittadina. Il tam-tam scatenato da Giò Di Giorgio, deus ex machina dell'evento, ha funzionato alla perfezione, richiamando un esercito smisurato di persone, nemmeno lontanamente ipotizzabile solo qualche ora prima, con numeri da rischio di turbamento dell'ordine pubblico. Di certo comunque bisogna registrare un pomeriggio di passione per chi ha scelto quel tratto di strada per il suo transito nelle ore di durata della straordinaria esposizione, con non pochi malumori tra gli automobilisti che nemmeno lontanamente si aspettavano un fiume umano da concerto rock sulla nota consolare romana. Leggi tutto: Ironia e polemica di Antonello De Pierro contro politica da Contini a Roma

Libertà di satira, Antonello De Pierro con Adriana Russo alla prima del Bagaglino

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti, da sempre difensore dell'arte dell'ironia caricaturale, era presente a Roma, presso il Salone Margherita, per il debutto di "Magnàmose tutto!" in compagnia della nota attrice 

Roma - Era ora, perché la mancanza si sentiva, eccome se si sentiva. Pier Francesco Pingitore ha riportato in scena, l'altra sera, presso il Salone Margherita, un grandioso spettacolo dal titolo "Magnàmose tutto!", ritornando ai fasti che hanno caratterizzato per mezzo secolo la storica compagnia del Bagaglino, l'archetipo italiano indiscusso del varietà e della satira politica e non solo. Infatti sono trascorse ben 51 primavere dalla sua fondazione, durante le quali sono state scritte alcune delle pagine più belle che gli annali dello spettacolo peninsulare possano vantare, che hanno fatto ridere e divertire, ma anche riflettere, intere generazioni, cresciute con gli esilaranti show rappresentati, che dal palcoscenico romano di via dei Due Macelli, dopo il trasferimento da vicolo della Campanella, si sono infilati, tramite il piccolo schermo, già dal lontano '73, nelle case degli italiani, consegnando alla storia il Salone Margherita come il tempio satirico nazionale per eccellenza. Un prestigio e un livello artistico che Ninni Pingitore ha saputo, con grande sforzo,  mantenere inalterati, anche quando, quasi quindici anni or sono, è venuta a mancare l'altra anima di un inossidabile sodalizio creativo, il compianto Mario Castellacci. Come l'altra sera, in occasione della prima, dove la perfezione ha raggiunto piena compiutezza, regalando a una platea eccezionalmente gremita di vip, una pièce impeccabile in ogni suo elemento, dai testi alla regia, dalla scenografia alle coreografie e alle interpretazioni degli artisti, con il termometro del gradimento costantemente impennato verso il rosso, registrato dagli applausi scroscianti di un pubblico in visibilio, all'apice dell'entusiasmo. In scena il filo conduttore e stato srotolato da un Martufello in serata di grazia, coadiuvato dall'alternanza sul palcoscenico degli storici Mario Zamma e Carlo Frisi, insieme a Demo Mura, Morgana Giovannetti  ed Enzo Piscopo. A fare da cornice coreografica e musicale uno straordinario e affiatatissimo corpo di ballo formato da Gaetano Messana, Sargis Galstyan, Federica Della Pelle, Shaila Di Giovanni e Federica Bastici. Indubbiamente una grande intuizione per il produttore Nevio Schiavone.

Leggi tutto: Libertà di satira, Antonello De Pierro con Adriana Russo alla prima del Bagaglino

Antonello De Pierro e Simona Marchini in campo per l'Airc

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti e la nota attrice hanno partecipato a Roma a un evento-spettacolo  benefico a favore della ricerca sul cancro, condotto da Lorenza Mario

Roma, 17 marzo 2017 - Fedele al suo noto impegno civile e politico a favore delle cellule più deboli del tessuto sociale, non poteva certo restare sordo al richiamo della solidarietà promanante l'altro pomeriggio dall'Auditorium San Leone Magno a Roma. Stiamo parlando del giornalista presidente dell'Italia dei Diritti Antonello De Pierro, direttore di Italymedia.it ed ex direttore e voce storica di Radio Roma, che si è recato nell'accogliente struttura capitolina, sita nel quartiere Trieste, in occasione della kermesse di matrice solidale "L'isola dei fiori", organizzata da Niccolò Petitto e Lisa Bernardini, a beneficio dell'attivissima Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, a cui è stata destinata la raccolta fondi dell'evento. Leggi tutto: Antonello De Pierro e Simona Marchini in campo per l'Airc

La Notte dei Calabresi Viventi... a Roma con ospite Antonello De Pierro

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti ha assistito, presso il teatro capitolino Vittoria allo spettacolo ideato da Roberto D'Alessandro e condotto da Gigi Miseferi

 

Roma - Originalissimo ed esilarantissimo al medesimo tempo. E' la duplice e superlativa aggettivazione che più si addice all'evento spettacolo "La notte dei calabresi viventi...a Roma", che è andato in scena l'altra sera sul palco del teatro Vittoria di Roma. Inserita nell'ambito della prestigiosa rassegna di teatro comico "Testaccio Comic Off", ideata dal bravissimo attore calabrese Roberto D'Alessandro, la serata ha voluto omaggiare la Calabria e ha richiamato tanti tra quei cittadini provenienti dalla Punta d'Italia che, stando ad alcune stime, conterebbero, tra studenti fuori sede, lavoratori e di seconda e terza generazione, circa 500mila anime. A condurre il divertentissimo show è stato uno straordinario Gigi Miseferi, che ha magistralmente gestito l'alternarsi dei vari artisti, chiamati a offrire a una platea debordante inimitabili performance di grande valore artistico. Tutti calabresi, manco a dirlo, fatta eccezione per gli "stranieri" Paolo Gatti, romano, e Mariano Perrella, partenopeo, hanno fatto sbellicare dalle risate il pubblico presente ricevendo scroscianti e interminabili applausi a profusione. Tra questi, a parte il patron D'alessandro, è d'obbligo citare Gianni Federico, Gennaro Calabrese, Laura Monaco, Vincenzo De Masi, Giuseppe Abramo, Francesco Sgroa, Antonio Fulfaro, Danila Stalteri, Carlo Belmondo,  Alessandra Aulicino, Francesca La Scala e Luca Attadia. Leggi tutto: La Notte dei Calabresi Viventi... a Roma con ospite Antonello De Pierro

Italia dei Diritti, Carlo Spinelli nominato responsabile provinciale di Roma

E' stato il presidente Antonello De Pierro a investirlo del ruolo al termine di una riunione straordinaria del direttivo regionale del Lazio

Roma - Dopo diversi mesi di vacanza del ruolo, a causa del passaggio di Brunetto Fantauzzi a responsabile provinciale dell'Aquila, il movimento politico Italia dei Diritti, fondato e presieduto da Antonello De Pierro, ha un nuovo responsabile per la provincia romana. Si tratta di Carlo Spinelli, già coordinatore per Ariccia e da poco entrato a far parte dei membri del direttivo regionale del Lazio, che ha ricevuto l'investitura con nomina diretta del presidente De Pierro proprio al termine di una movimentata riunione straordinaria del massimo consesso laziale dell'organizzazione, in cui si è cominciato a discutere della presenza della lista Italia dei Diritti alle prossime consultazioni regionali. Leggi tutto: Italia dei Diritti, Carlo Spinelli nominato responsabile provinciale di Roma

Antonello De Pierro ed Elena Russo inaugurano Villa Domus Petra

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti è intervenuto a Palestrina, nell'ambito del suo impegno a sostegno dell'imprenditoria, per il taglio del nastro della nuova realtà agrituristica, alla presenza della nota  star delle fiction televisive

Roma - Continua l'incessante attività del giornalista presidente dell'Italia dei Diritti e direttore di Italymedia.it Antonello De Pierro a sostegno delle sane iniziative imprenditoriali che nascono e si sviluppano sul territorio. Questa volta l'ex direttore e voce storica di Radio Roma si è recato a Palestrina, comune alle porte di Roma, per presenziare alla serata inaugurale di Villa Domus Petra, un'incantevole ed enorme struttura agrituristica immersa nel verde, che lambisce il territorio del comune di Zagarolo.

Le peculiarità della neonata realtà ricettiva, concepita all'insegna dell'eleganza e della raffinatezza, catapultano gli ospiti in un ambiente dal suggestivo sapore storico-naturale. Infatti tra materiali del '600, magistralmente ristrutturati e riconvertiti in chiave moderna e sofisticata, e spicchi di natura incontaminata, tra vegetazione e ruscelli e una stupenda piscina con cascata, da cui si possono ammirare il tempio della Dea Fortuna e Palestrina, l'impatto davvero imponente. Ed è questo lo scenario in cui si sono imbattuti i selezionatissimi invitati all'evento inaugurale, accolti con tutti i crismi dai padroni di casa, i coniugi Fabiola Boccuccia e Marcello Cleri, con i loro tre figli Miriam, Leonardo e Simone, affiancati dall'ufficio stampa Francesco Caruso Litrico. Leggi tutto: Antonello De Pierro ed Elena Russo inaugurano Villa Domus Petra

Da uomo diventa donna, Antonello De Pierro presenta libro su vita di Andrea Paola

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti ha moderato a Latina l'incontro dedicato all'ultima fatica letteraria della scrittrice Rossella Mamone sulla storia dell'hair stylist Andrea Paolo Iannotti, già sposato e padre di quattro figli, sottopostosi all'intervento chirurgico per il cambio di genere 

Roma - Da sempre paladino dei diritti civili, da giornalista e da presidente del movimento Italia dei Diritti, il direttore di Italymedia.it Antonello De Pierro ha moderato l'altro pomeriggio a Latina, presso il Park Hotel, l'incontro per la presentazione del libro della scrittrice Rossella Mamone "Ho cambiato una vocale", sull'interessante percorso di vita di Andrea Paola Iannotti, nota hair stylist del capoluogo pontino. L'organizzazione ha scelto di affidare all'esperienza dell'ex direttore e voce storica di Radio Roma il tema molto delicato affrontato nella seconda fatica letteraria della Mamone, una biografia romanzata, edita da Herald Editore, in cui si  ripercorrono le tappe che hanno segnato il travagliato e afflittivo cammino biologico dell'affermata professionista fino a oggi, scandite da varie figure qualificative della persona umana, compiutamente vissute dalla protagonista. Quella protagonista che ha deciso finalmente di raccontarsi all'autrice e gridare al mondo la sua vera e genuina identità, libera ormai da quel globulo di indugi che ha caparbiamente squarciato, con la lama delle indelebili cicatrici custodite nell'animo, a esibire quella donna che per troppo tempo è rimasta prigioniera nella struttura corporea di un uomo. Sì, perché ora Andrea Paola è donna, una condizione di genere che esplica effetti fisici e giuridici, ma prima era Andrea Paolo, e quello status l'ha accompagnata a essere figlio, marito e padre. Leggi tutto: Da uomo diventa donna, Antonello De Pierro presenta libro su vita di Andrea Paola

Antonello De Pierro ritorna al Photofestival tra cultura e solidarietà

Il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti è stato nuovamente ospite ad Anzio alla kermesse organizzata da Lisa Bernardini presso Boccuccia e dedicata ai bambini disagiati

Roma - Dopo l'apprezzamento e l'entusiasmo esplicitati lo scorso anno, il giornalista presidente dell'Italia dei Diritti e direttore di Italymedia.it Antonello De Pierro è ritornato ad Anzio, in occasione del Photofestival "Attraverso le pieghe del tempo", la magnifica kermesse ideata e curata dall'indefessa Lisa Bernardini . E quest'anno De Pierro, si è espresso ancora più favorevolmente, dopo essersi trovato di fronte a una manifestazione che ha fatto registrare un successo senza precedenti tra gli eventi in programma nello stesso periodo. Infatti, nel sontuoso locale dell'imprenditore Mauro Boccuccia, scelto come location per questa edizione, i selezionatissimi invitati hanno potuto godere di uno show di grande impatto durante il quale, convocati sul palco da un superlativo Anthony Peth, conduttore della serata, e dalla stessa Bernardini, sono stati insigniti di un riconoscimento tanti nomi di spessore rappresentanti varie branche della cultura e dello spettacolo, con uno spazio, come di consueto, dedicato alla solidarietà. Leggi tutto: Antonello De Pierro ritorna al Photofestival tra cultura e solidarietà

Violenza su donne, per Antonello De Pierro legge stalking insufficiente

E' quanto dichiarato dal giornalista presidente dell'Italia dei Diritti ad Anzio, dal palco della kermesse "Storie di donne 2016", auspicando nuove misure di prevenzione a integrazione della normativa in vigenza

Roma - Ideata lo scorso anno dall'estrosa e indefessa organizzatrice Lisa Bernardini, si è svolta nei giorni scorsi la seconda edizione di "Storie di donne", la prestigiosa kermesse dedicata all'universo femminile e volta alla sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, facendo registrare nuovamente uno straordinario successo. La manifestazione ha aperto i battenti presso l'hotel Villa Eur a Roma e ha visto la sua serata conclusiva presso il ristorante "Boccuccia" di Anzio. L'edizione 2016 è stata caratterizzata da sensibili miglioramenti apportati alla macchina organizzativa e da una corroborazione dell'offerta culturale e valoriale, proiettata verso quegli standard di perfezione, che rappresentano la peculiarità dominante negli eventi targati Bernardini. 

Anche la scelta degli ospiti è stata sottoposta a un'accurata selezione in senso qualitativo. Tra questi particolarmente significativo è stato il ritorno del noto giornalista Antonello De Pierro, direttore di Italymedia.it e presidente dell'Italia dei Diritti, particolarmente attivo, con il movimento che presiede, nella lotta contro la violenza sulle donne, argomento che più volte ha affrontato negli indimenticabili dieci anni trascorsi alla direzione di Radio Roma, durante i quali si è ritagliato di diritto la fama di voce storica della prima emittente radiofonica capitolina e terza in Italia, che aprì la strada negli anni '70 alla rivoluzionaria conquista dell'etere da parte degli apparati privati di trasmissione. Combattere lo stalking e il femminicidio con la prevenzione prima ancora che con la repressione del reato consumato. E' questa la linea che De Pierro sostiene da sempre e che è la vera novità politica nel campo dell'elaborazione produttiva di norme in materia. Leggi tutto: Violenza su donne, per Antonello De Pierro legge stalking insufficiente

Antonello De Pierro e Adriana Russo omaggiano Scola all’Isola del Cinema

Il giornalista presidente dell’Italia dei Diritti e la nota attrice sono giunti insieme sull’Isola Tiberina a Roma per partecipare all’evento celebrativo in onore del grande regista scomparso

Roma – E’ stata una serata memorabile, con emozioni a profusione, quella che l’altra sera si è svolta presso l’Isola Tiberina di Roma in omaggio a Ettore Scola, il celeberrimo cineasta scomparso di recente. Nell’ambito della manifestazione “L’Isola del Cinema”, che da ormai ventidue anni, grazie all’intuito straordinario del patron Giorgio Ginori, si è conquistata il ruolo di emblema incontrastato dell’estate romana, l’Irpinia, terra d’origine del compianto regista, ha voluto ricordarlo con un evento dal titolo “L’Irpinia ricorda Ettore Scola”, organizzato dall’associazione culturale Kinesis, grazie al particolare impegno del suo presidente Sergio De Piano. La conduzione è stata affidata all’esperienza e alla professionalità del giornalista Gianni Porcelli, che ha snocciolato a uno a uno i nomi degli ospiti, chiamandoli sul palco. Leggi tutto: Antonello De Pierro e Adriana Russo omaggiano Scola all’Isola del Cinema

FacebookTwitter