Main menu

Italia dei Diritti

Movimento politico nazionale
per la difesa dei diritti dei cittadini.

Chi Siamo Aderisci

Antonello De Pierro ospite d’onore al Photofestival di Anzio

Il presidente dell’Italia dei Diritti ha partecipato alla V edizione della kermesse ideata e condotta da Lisa Bernardini premiando l’attore, doppiatore e regista Giovanni Brusatori

Roma - Indefessa come al solito, impeccabile organizzatrice e brillante conduttrice, Lisa Bernardini, calato il sipario sull’edizione 2015, la quinta, del Photofestival “Attraverso le pieghe del tempo”, a riflettori spenti si gode soddisfatta il meritato trionfo. Infatti la kermesse, che si è svolta nell’incantevole cornice di Villa Adele ad Anzio, ha fatto registrare uno straordinario successo, frutto di una macchina organizzativa calibrata alla perfezione, sotto l’attenta regia di Michele Conidi, con ospiti d’eccezione che hanno animato la tre giorni pontina. Sul palco a coadiuvare la conduzione della Bernardini il bravo Anthony Peth, con cui c’è stata un’alternanza ineccepibile che ha scandito perfettamente i tempi sul palcoscenico allestito per ospitare una sorta di talk show teatrale.

Leggi tutto: Antonello De Pierro ospite d’onore al Photofestival di Anzio

Un coperto in più, Antonello De Pierro al Todi Festival anche per Maurizio Micheli

Il presidente dell’Italia dei Diritti è tornato nella città tuderte per la terza volta in questa edizione in occasione della messa in scena della nota commedia scritta da Maurizio Costanzo

Roma - E tre. Antonello De Pierro, il giornalista presidente del movimento Italia dei Diritti e direttore di Italymedia.it, che nei dieci anni passati alla direzione di Radio Roma, diventandone una storica voce nell’etere dell’Italia Centrale, si è prodigato non poco per la diffusione della cultura teatrale nelle coscienze collettive, è tornato per la terza volta al Todi Festival edizione 2015. Infatti, nell’ambito della campagna che da diverso tempo sta conducendo per testimoniare il sostegno dell’organizzazione da lui presieduta all’universo teatrale, innamoratosi della formula e delle commendevoli scelte di palinsesto effettuate dal direttore artistico Silvano Spada, ha deciso di soffermarsi sulla manifestazione tuderte. Il tris, dopo aver fatto registrare la propria presenza in platea in occasione degli spettacoli trionfali messi in scena da Giampiero Ingrassia e da Mita Medici, è stato centrato da De Pierro nel giorno in cui la previsione programmatica del Teatro Comunale indicava sul cartellone “Un coperto in più”, la nota pièce scritta da Maurizio Costanzo e rappresentata per la prima volta oltre 40 anni or sono. A portare in scena a Todi l’esilarante commedia degli equivoci, che la prima volta fu interpretata da Aldo e Carlo Giuffrè al Quirino di Roma, sono stati quattro straordinari attori, Maurizio Micheli, Vito, Loredana Giordano e Alessia Fabiani, diretti da Gianfelice Imparato, che hanno conquistato, con la loro impeccabile performance attoriale, un pubblico delle grandi occasioni per una sala colma al massimo della capienza.

Leggi tutto: Un coperto in più, Antonello De Pierro al Todi Festival anche per Maurizio Micheli

De Pierro fa l’elogio di Femyna e attacca la politica

Il presidente dell’Italia dei Diritti è intervenuto all’inaugurazione del nuovo punto vendita al centro di Roma: “Prendere atto che, nonostante le difficoltà, c’è chi, con impegno e caparbietà, può ancora essere eletto a emblema di successo imprenditoriale, mantiene vive le speranze di poter vedere un giorno la palingenesi del nostro paese”

 

 

Roma - Faceva tanto caldo su via del Tritone, a Roma, l’altro pomeriggio, di quello che ti frena il respiro e ti fa inseguire ovunque scampoli di frescura, quando per uscire di casa c’è bisogno di una più che valida ragione. Eppure una ressa indicibile ha invaso già prima delle 18, orario fissato per l’inizio dell’evento, la storica via nel cuore della Capitale.

Leggi tutto: De Pierro fa l’elogio di Femyna e attacca la politica

Antonello De Pierro di nuovo al Todi Festival per Mita Medici che canta Califano

Il presidente dell’Italia dei Diritti, dopo aver apprezzato la serata inaugurale con Giampiero Ingrassia, è tornato  in Umbria per l’omaggio al grande cantautore scomparso

Roma - Entusiasta dello spettacolo di inaugurazione, che ha visto uno strepitoso Giampiero Ingrassia esibirsi nella pièce broadwayana Cabaret, insieme a Giulia Ottonello e ad altri  bravissimi attori, il giornalista presidente dell’Italia dei Diritti Antonello De Pierro è ritornato al Todi Festival. L’occasione è stata fornita da un altro gioiello della programmazione approntata dall’ottimo direttore artistico Silvano Spada, “Mita Medici canta Califano”, che ha visto l’effervescente ex ragazza del Piper esibirsi al Teatro Comunale in un omaggio al celebre cantautore scomparso, di cui in passato era stata la compagna.

Leggi tutto: Antonello De Pierro di nuovo al Todi Festival per Mita Medici che canta Califano

Antonello De Pierro ospite al RomAfrica Film Festival

Il presidente dell’Italia dei Diritti ha partecipato a Roma, presso la Casa del Cinema, alla  prima edizione della manifestazione internazionale dedicata al cinema africano

Roma - Bagno di folla presso la Casa del Cinema a Roma in occasione della prima edizione del RomAfrica Film Festival, la kermesse organizzata per promuovere la cultura africana e valorizzare le eccellenze intellettuali e artistiche del Continente Nero. Una fucina di talenti e di espressioni culturali spesso sottaciute che, grazie a questo commendevole progetto, potranno finalmente ampliare il loro orizzonte di utenza, trasmettendo tramite pellicole di valore una ricchezza pressoché inesplorata e sconosciuta ai più, favorendo così l’integrazione e gli scambi socioculturali. La scelta della Capitale per una manifestazione tanto ambiziosa non impone certo la necessità di particolari spiegazioni. Una realtà metropolitana di indubbio respiro internazionale così tangibilmente e inarrestabilmente multietnica e multiculturale è lo scenario logistico naturale per tagliare il nastro di un evento che spalanca le porte dell’Africa in celluloide all’Italia e a tutto il mondo.

Leggi tutto: Antonello De Pierro ospite al RomAfrica Film Festival

Todi Festival, anche Antonello De Pierro alla serata inaugurale con Giampiero Ingrassia

Il presidente dell’Italia dei Diritti ha assistito nella cittadina umbra a Cabaret, lo spettacolo che ha aperto la nota kermesse teatrale

Roma - Si è registrata l’apoteosi del gradimento e dell’entusiasmo in occasione della serata inaugurale del Todi Festival, la nota kermesse teatrale giunta alla ventinovesima edizione. La trionfale apertura è stata affidata a uno spettacolo d’eccezione e di assoluta garanzia, Cabaret, il celebre musical broadwayano dal sapore garbatamente trasgressivo, messo in scena in anteprima nazionale, dopo oltre un ventennio di assenza dai palinsesti teatrali, dalla validissima Compagnia della Rancia. Grande mattatore sul proscenio un fenomenale Giampiero Ingrassia, affiancato da una compagine attoriale di grande valore, tra cui ha spiccato una brillante Giulia Ottonello, di fronte alla platea in visibilio dell’affollatissimo Teatro Comunale dell’incantevole cittadina umbra.

Leggi tutto: Todi Festival, anche Antonello De Pierro alla serata inaugurale con Giampiero Ingrassia

Antonello De Pierro e Andrea Roncato ospiti al concerto di Pepito Torres

Il noto giornalista e politico e il popolare attore hanno partecipato a Roma all’inedita esibizione canora del grande fotografo

Roma - Chi credeva che il celebre fotografo Pepito Torres fosse solo un fuoriclasse dell’arte di immortalare frammenti di vita rendendoli, con rara espressione talentuosa, degli autentici capolavori, si è dovuto ricredere se ha assistito al concerto andato in scena l’altra sera presso il teatro Santa Chiara, nel pieno centro della Capitale. Infatti la straordinaria performance musicale offerta da Torres ha fatto scoprire ai presenti un’eccezionale vena artistica che i più ignoravano, rimodulando la sua figura professionale verso una versatilità finora pressoché sconosciuta.

Leggi tutto: Antonello De Pierro e Andrea Roncato ospiti al concerto di Pepito Torres

Antonello De Pierro ospite all’Isola del Cinema per Insegno e Stajano

Il presidente dell’Italia dei Diritti è intervenuto a Roma alla proiezione di “Frammenti” e di “All’improvviso un uomo” nell’ambito della nota kermesse sull’Isola Tiberina

Roma - L’altra sera il noto giornalista e presidente del movimento Italia dei Diritti Antonello De Pierro è stato ospite all’Isola del Cinema, la prestigiosa manifestazione dedicata al mondo della celluloide che ormai da diversi anni si svolge con grande successo sull’Isola Tiberina a Roma. L’occasione è stata offerta da un doppio evento svoltosi nella stessa serata, la proiezione del pluripremiato cortometraggio “Frammenti”, per la regia di Raffaello Sasson con protagonista la bella ed effervescente Francesca Stajano, e, a seguire, della bellissima pellicola “All’improvviso un uomo”, interpretata magistralmente, tra gli altri, da Massimiliano Gallo, Biagio Izzo e Gianni Ciardo, e firmata da Claudio Insegno, il quale, dopo aver diretto con successo un’infinità di pièce teatrali, sta affermando il suo talento anche come regista cinematografico.

Leggi tutto: Antonello De Pierro ospite all’Isola del Cinema per Insegno e Stajano

Laura Antonelli, De Pierro attacca istituzioni e spettacolo

Il presidente dell’Italia dei Diritti, presente ai funerali della diva scomparsa: “Lasciare morire in queste condizioni un’attrice che ha scritto pagine storiche e memorabili del patrimonio della nostra cultura cinematografica tinge indelebilmente di vergogna quanti avevano il dovere morale, prima che istituzionale, di intervenire in merito”

Roma - Qualche giorno fa a Ladispoli, piccolo centro sul litorale a nord di Roma è scomparsa l’attrice Laura Antonelli, una delle più grandi dive che da sempre l’Italia possa vantare. La sua storia professionale è nota a tutti, la triste vicenda giudiziaria, risoltasi poi in un’assoluzione piena, ma troppo lunga per non segnarla per il resto della vita, pure. Quella che è rimasta sconosciuta ai più è la vita privata, quella personale, legata alle sofferenze quotidiane, esteriori e interiori, relegata ai margini dopo che su di lei si sono vergognosamente spenti i riflettori.

Leggi tutto: Laura Antonelli, De Pierro attacca istituzioni e spettacolo

Stragi, De Pierro e Padellaro a Roma per il libro della Di Giovacchino

L’ultimo volume d’inchiesta della nota giornalista e scrittrice è stato presentato presso la Sala Convegni “Giancarlo Imperatori”. Il presidente dell’Italia dei Diritti: “Questo libro è un momento giornalistico che merita di essere eternato e tramandato, per indurre i fruitori a lunghe parentesi riflessive, poiché apre squarci senza appello su spaccati di verità scottanti, da più parti denunciate e puntualmente sottovalutate e sottaciute”

Roma - C’è una tristissima scia di sangue che ha accompagnato il cammino storico degli italiani nel Dopoguerra, una scia generata da attentati e stragi di proporzioni enormi e dolorose, avvolti da sempre in un alone impenetrabile di mistero e segnati dalla disarmante presenza sullo sfondo di cellule deviate degli apparati istituzionali. Per tutto ciò, nella maggior parte dei casi, è stata scritta una verità ufficiale che non ha mai convinto, più volte non si è giunti nemmeno a una verità processuale, e, tra ombre e ambiguità non è stata quasi mai accreditata una verità storica definitiva. La brava e coraggiosa giornalista Rita Di Giovacchino, firma di punta del Fatto Quotidiano e autrice di diversi libri di inchiesta, abituata da sempre a cercare e indagare oltre quel limite tratteggiato dalle versioni ufficiali degli eventi, ha pubblicato un volume dal titolo Stragi, edizioni Castelvecchi, con prefazione del pm Luca Tescaroli, che va a sviscerare, con la lente d’ingrandimento della neutra obiettività, la sequela di accadimenti tragici che ha salutato il dopo Tangentopoli e la nascita della Seconda Repubblica.

Leggi tutto: Stragi, De Pierro e Padellaro a Roma per il libro della Di Giovacchino

Antonello De Pierro e Simona Borioni salutano nascita web radio di Emanuela Aureli

Il presidente dell’Italia dei Diritti, con un considerevole passato nel mondo della radiofonia, e la nota attrice sono intervenuti a Roma alla presentazione di lancio di Radio Serema, nata da un’idea della popolare imitatrice

 

Roma - Il Teatro Centrale, nel cuore della Capitale, si sta distinguendo sempre più per l’ospitalità offerta a eventi di rilievo in campo socioculturale. L’altra sera ha infatti ospitato, con un evento esemplare, la presentazione della neonata web radio Serema, nata da un’idea della bravissima ed effervescente Emanuela Aureli e del vulcanico Sergio Di Folco, che hanno pensato bene di unire le prime tre lettere dei loro nomi di battesimo in un acronimo originale per identificare la nuova creatura mediatica.

Leggi tutto: Antonello De Pierro e Simona Borioni salutano nascita web radio di Emanuela Aureli

FacebookTwitter